Come sciogliere i grassi migliorando la circolazione

Ci sono delle tecniche particolari che possono aiutare a migliorare la circolazione di tutto il corpo, soprattutto nelle aree dove si sono depositati il grasso o la cellulite.

Una di queste è lo strofinamento della pelle.

La pelle è direttamente collegata con tutti i sistemi del corpo, lavorando sulla pelle significa aprire una finestra sul nostro ambiente interno.

I vantaggi sono:

  • Elimina le tossine diminuisce il lavoro a carico dei reni
  • Attiva il flusso linfatico, la pulizia e il rafforzamento delle difese immunitarie
  • Aiuta direttamente la perdita di peso, il grasso sottocutaneo viene sciolto e liberato
  • Stimola la circolazione e il flusso linfatico
  • Elimina più efficacemente le tossine dal corpo attraverso i pori della pelle
  • Dona benefici emotivi e psicologici, una migliore immagine di sé

Come fare:

  • Lo strofinamento della pelle si esegue con una salviettina o una spugna morbida umida, non deve essere ne troppo ruvida ne troppo morbida.
  • L’acqua deve essere calda non da scottarvi ma comunque calda.
  • Immergere la pezzuola piegata in quattro e strizzare bene prima di iniziare
  • Consigliato bollire l’acqua da utilizzare


Esecuzione:

  1. Cominciare con la mano strofinando con decisione ciascun dito finché la pelle comincia ad arrossarsi; fare lo stesso con il polso
  2. Passare al braccio, usando movimenti avanti-indietro strofinando tutta la superficie cutanea
  3. Fare la stessa cosa con l’altra mano e l’altro braccio
  4. Passare al collo, strofinando vigorosamente, davanti, dietro e ai lati. Nella gola c’è una concentrazione di nodi linfatici e tutto il collo è una zona in cui la tensione tende a concentrarsi
  5. Strofinare il viso, senza scordarsi i lati del naso e delle orecchie, così come di tutta la pelle della faccia.
  6. Massaggiate il cuoio capelluto con le dita. Infilate le dita nella pezzuola e strofinate. La testa come le mani e i piedi, è una zona in cui terminano molti meridiani, importanti per l’influenza che hanno sui nostro organi interni.
  7. Strofinate il torace e i fianchi. Strofinate semplicemente con movimenti avanti-indietro l’intera superficie cutanea. Quando le braccia si stancano, cambiare mano e continuare a massaggiare vigorosamente.
  8. Strofinate la schiena. Potete usare le estremità della pezzuola che terrete una in ciascuna mano e passandola con energia su tutta la schiena.
  9. Continuate scendendo lungo il corpo. Strofinare l’addome. Le natiche, le cosce e l’inguine ( un’altra zona che presenta una concentrazione di nodi linfatici)
  10. Massaggiate la gamba. Strofinatevi via via tutta la gamba, scendendo dall’alto verso il basso. Potete anche farlo da seduti o tenendo appoggiato il piede.
  11. Dedicate particolare attenzione alle caviglie, ai piedi e agli alluci. Così come quelle delle mani e delle dita, anche le zone dei piedi e degli alluci sono molto importanti. Dedicate loro tutto il tempo necessario.
  12. Fate lo stesso sull’altra gamba.

Sentitevi liberi di procedere alle operazioni secondo l’ordine che preferite.

Il tempo necessario per il trattamento è di 15/20 minuti, da eseguire prima o dopo il bagno o la doccia o anche da solo. In fase di cura è consigliato anche 2 volte al giorno.

Questo trattamento abbinato ad un’alimentazione con pochi grassi e prodotti salati o da forno, con esercizio fisico giornaliero in particolare usando le gambe, contribuirà ad aumentare  la circolazione e a sciogliere il grasso sottocutaneo, oltre a donare una sensazione di benessere immediato.


Tratto da Dimagrire di Martin Halsey  Un Mondo Leggero Edizioni

Leggi anche:

la bevanda sciogli grassi

Mangiare per dimagrire

Il Ginko biloba per la memoria e la cellulite



About Alimentazione Benessere 501 Articoli
Il Progetto di Educazione Alimentare e Benessere del sito www.alimentazione-benesesere.it, ha lo scopo di sensibilizzazione e divulgazione dei principi generali di una corretta alimentazione e del benessere psico-fisico, con l’unico obiettivo di condivisione e non quello di lucro; ci avvaliamo di testi di eminenti autorità in campo dell’alimentazione e del benessere, citandone sempre l’autore in fondo all’articolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*