Da cosa sono causati i disturbi cutanei

Il cibo ha un preciso rapporto con il materiale espulso attraverso la pelle.

 

La concezione sistemica che considera la pelle un organo di eliminazione, un” terzo polmone” o un “terzo rene”, è molto più utile e accurata di quella che la considera separata dal resto del corpo.

Spesso il materiale tossico che non viene eliminato attraverso i canali normali viene espulso attraverso la pelle.

Trattare queste eruzioni cutanee con applicazioni esterne di pomate chimiche è raramente efficace, mentre alleggerire il carico degli organi interni cambiando alimentazione, può fare miracoli nel giro di una decina di giorni o al massimo di tre mesi.

Secondo  Annamarie  Colbin  sono almeno tre le cause dei disturbi della pelle:

  1. Un eccesso di grassi, di proteine o di zuccheri
  2. Un eccesso di acqua e minerali
  3. Disfunzioni organiche (in genere dei reni o dei polmoni)

La causa più comune di eruzione cutanee (acne, foruncoli di grasso e bolle) è l’associazione di grassi e proteine.

Se il nostro corpo è sovraccarico di muco e/o di accumuli di grasso, i reni, il fegato e l’apparato digerente non riescono a svolgere il lavoro di eliminazione dei rifiuti e, perciò il corpo espelle attraverso la pelle.

In genere gli alimenti responsabili di queste eruzioni sono il latte, il formaggio, il gelato, le carni grasse, i semi oleosi e il burro di arachidi.

 

Secondo Michio Kuschi le proteine e i grassi in eccesso vengono eliminati anche come verruche, nei, calli e tumori.

  • Le voglie, le lentiggini e i nei scuri possono derivare da un eccesso di zucchero attratto verso la superficie cutanea dal calore del sole.
  • Un eccesso di grassi può anche influenzare l’intera struttura epidermica rendendola grassa o, strano a dirsi, molto secca. La pelle diventa grassa quando i grassi vengono eliminati attraverso i pori.
  • La pelle secca che si presenta con carnagione a grana sottile, è causata dall’accumulo sottocutaneo di grassi che impediscono ai fattori idratanti naturali del corpo di raggiungere la superficie.
  • La secchezza cutanea, tuttavia, può essere provocata anche da un’alimentazione ipolipidica.

Una dieta semplice a base di cereali integrali, legumi e verdura cotta, l’eliminazione della carne, dei prodotti del latte, dello zucchero e dei cereali raffinati, degli eccessi di frutta e di alcool, permettono al corpo di recuperare il proprio equilibrio e determinare un netto miglioramento  fino alla scomparsa dei disturbi cutanei.

Tratto da Cibo e Guarigione di Annemarie  Colbin Macro Edizioni

Leggi anche:

La Pelle riflette il nostro stato di salute

I danni dello stress al nostro intestino

I succhi del benessere

About Alimentazione Benessere 502 Articoli
Il Progetto di Educazione Alimentare e Benessere del sito www.alimentazione-benesesere.it, ha lo scopo di sensibilizzazione e divulgazione dei principi generali di una corretta alimentazione e del benessere psico-fisico, con l’unico obiettivo di condivisione e non quello di lucro; ci avvaliamo di testi di eminenti autorità in campo dell’alimentazione e del benessere, citandone sempre l’autore in fondo all’articolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*