L’iride può rivelare lo stato di salute

L’iridologia è un metodo di indagine diagnostica che attraverso l’esame dell’iride mira a determinare la predisposizione della persona

a processi patologici non ancora evidenti e, talvolta consente la diagnosi di disturbi e malattie in atto. Si servono di questa tecnica soprattutto i naturopati e i medici omeopatici. Esistono varie interpretazioni di questo fenomeno, ma è incontestabile che l’iride sia in comunicazione con il sistema cerebrospinale e con quello simpatico, di conseguenza, qualsiasi alterazione dell’equilibrio nell’organismo, può imprimersi con una dilatazione o una costrizione o un rilassamento del muscolo dell’iride.

L’esame iridologico può essere effettuato con l’impiego di una lente e di un microscopio oculistico (si tratta di un esame indolore e non invasivo).

Per procedere ad un esame più approfondito si possono usare la fotografia e la registrazione su videocassetta.

Le indicazioni diagnostiche riguardanti tutti i distretti corporei, vengono date da vari elementi:

  • Dall’iride, la densità della trama, le macchi e pigmentazione, le particolari striature disposte radialmente o in cerchi concentrici, eccetera.
  • Della pupilla, che può presentare deformazioni, spostamenti, fughe capillari, appiattimenti.

Tratto da Natura e Salute Edizioni RED

 

Leggi anche:

Come sciogliere i grassi migliorando la circolazione

Idroterapia come cura

I rischi della carne rossa

 


About Alimentazione Benessere 501 Articoli
Il Progetto di Educazione Alimentare e Benessere del sito www.alimentazione-benesesere.it, ha lo scopo di sensibilizzazione e divulgazione dei principi generali di una corretta alimentazione e del benessere psico-fisico, con l’unico obiettivo di condivisione e non quello di lucro; ci avvaliamo di testi di eminenti autorità in campo dell’alimentazione e del benessere, citandone sempre l’autore in fondo all’articolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*