Le Erbe dell’Amore

Alcune erbe hanno virtù afrodisiache, tonificanti, euforizzanti  e sono in grado di dar vita a un’atmosfera di seduzione e attrazione sensuale.

  • Il ginseng rosso o bianco può essere un valido aiuto contro lo stress che riduce la nostra attenzione verso il partner
  • Melissa, verbena, passiflora, aiutano  ad avere atteggiamenti di maggior tolleranza e disponibilità
  • Guaranà, menta e anice stellato, invece, riportano attivismo e combattono il distacco.

Ecco di seguito  alcuni pratici consigli per sfruttare il potere “sensuale” delle erbe:

  • Per una cena romantica preparare un aperitivo con vino bianco e bacche di ginepro. Tra le spezie date la preferenza a sedano, paprica, noce moscata, tabasco, prezzemolo, zenzero, basilico, rosmarino, timo e pepe.

  • Bevete e fate bere al vostro partner una tisana preparata con :
  • 30 g di radice di ginseng e 30 g di radice di liquirizia, versare 3 cucchiai di questa miscela in un litro di acqua portata a bollore; spegnere e dopo un paio di minuti,filtrare e lasciare riposare il preparato per 15 minuti. Servire aggiungendo un pizzico di cannella e una scorzetta di arancia.
  • Preparatevi agli incontri con un bagno in cui verserete un decotto preparato con 50 g delle seguenti erbe: santoreggia, rosmarino, salvia, erba cedrina. Versare le erbe in 2 litri di acqua bollente, lasciare riposare per 30 minuti, filtrare e mescolare il liquido ottenuto all’acqua della vasca, in cui rimarrete a bagno per 20 minuti.

Tratto da Erbe e tisane Ninos Editore

 

Leggere anche:

Pozione d’amore alla violetta

Avvertenza sull’utilizzo delle erbe

Proprietà curative degli oli essenziali

About Alimentazione Benessere 503 Articoli
Il Progetto di Educazione Alimentare e Benessere del sito www.alimentazione-benesesere.it, ha lo scopo di sensibilizzazione e divulgazione dei principi generali di una corretta alimentazione e del benessere psico-fisico, con l’unico obiettivo di condivisione e non quello di lucro; ci avvaliamo di testi di eminenti autorità in campo dell’alimentazione e del benessere, citandone sempre l’autore in fondo all’articolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*