Bruciare i grassi con i grassi omega

Una delle scoperte più entusiasmanti per le persone obese o in sovrappeso è la scoperta delle sostanze lipolitiche, cioè delle molecole che eliminano il grasso.

 

La natura ha installato in tutti gli animali e anche nell’uomo, programmi genetici che regolano il peso corporeo e la percentuale di grassi presente nell’organismo.

Per la natura è importante che tutti gli essere viventi, restino snelli e attivi, tranne quando le madri sono in attesa di un picccolo, o quando occorra una riserva di grasso per superare l’inverno.

La straordinaria scoperta di biologi e genetisti è che “esistono degli alimenti naturali, fondamentalmente ricchi di grasso, che sono sostanze che sciolgono i grassi”.

Li troviamo in certi alimenti straordinariamente ricchi di acidi grassi omega quali:

  • Fagioli, piselli, lenticchie
  • Olive, noci, pistacchi, semi e germogli
  • Cipolle, aglio, broccoli, spinaci, carciofi, melanzane, cicoria e insalate
  • Aringa, merluzzo, salmone, sardina, sgombro e tonno.

 

 Perché e come gli acidi grassi fanno dimagrire?

Questi preziosissimi acidi grassi insaturi sono molto attivi nel metabolismo, essi stimolano la circolazione sanguigna, l’attività organica cerebrale, ma soprattutto lo scioglimento dei grassi.

Nella cavità orale e nello stomaco, durante il pasto, gli acidi grassi saturi e insaturi, sono insieme, ma dopo si verifica la separazione.

“Quanti più acidi grassi omega si trovano nel bolo alimentare ,( impasto di cibo masticato ed imbevuto di saliva), tanto meno ne deriveranno cuscinetti adiposi addominali o intorno ai fianchi.

Mangiare sempre e soltanto carne e insaccati, tralasciando l’insalata e le verdure, porta in breve tempo ad una carenza di acidi grassi essenziali.

Questi acidi omega, sono molto importanti per stimolare la circolazione sanguigna, necessaria per stimolare il nostro metabolismo e bruciare più grassi.

In caso di carenza di acidi grassi omega, l’organismo frena automaticamente la propria capacità di prestazione; è inibita la produzione di ATP,( molecole che donano energia ai muscoli e ad altri tessuti), rendendo affaticati e apatici.

“Gli acidi grassi svolgono un ruolo molto importante nel bruciare i grassi, in quanto sono parte costitutiva delle membrane protettive di tutte le nostre cellule”.

Chi consuma molti grassi saturi (cattivi), consuma sempre anche molto sale, questo porta ad impoverire le cellule del proprio corpo di liquidi, con conseguente rallentamento del metabolismo cellulare e aumento del tessuto adiposo presente intorno ai fianchi e all’addome.

Per sciogliere i cuscinetti di grasso intorno all’addome e ai fianchi, gli acidi grassi omega hanno bisogno della collaborazione di alimenti ricchi di acqua, per riempire le cellule di liquidi nutritivi.

Questo porta come conseguenza, l’aumento del metabolismo cellulare e con questo anche fabbisogno energetico del metabolismo complessivo.

 

Alimenti con alta percentuale di acqua, dall’80 al 95%:

  • Arance, pompelmi, ciliegie, limoni, uva
  • Pomodori, cetrioli, zucchine, meloni angurie

 

Alimenti con percentuale di acqua dal 70 all’80%:

  • Ananas, banane, papaia, kiwi, mele
  • Peperoni, cavolo, sedano, finocchi, asparagi, cicorie e altre insalate, funghi.

Alimenti con percentuale di acqua fino al 70%:

  • Fagioli e altri legumi
  • Carote, cavolo, barbabietola, cipolle, aglio rafano, uvetta.

 

Acqua e acidi grassi insaturi, attualmente sono considerati inseparabili dagli scienziati, quando si tratta di ritrovare il peso ideale il più rapidamente possibile.

Tratto da Il potere degli omega 3 di Klaus Oberbeil Macro Edizioni

 

Leggi anche:

Metabolismo e aumento di peso

Alimenti fermentati per una buona flora intestinale

La dieta antinfiammatoria  

 

About Alimentazione Benessere 502 Articoli
Il Progetto di Educazione Alimentare e Benessere del sito www.alimentazione-benesesere.it, ha lo scopo di sensibilizzazione e divulgazione dei principi generali di una corretta alimentazione e del benessere psico-fisico, con l’unico obiettivo di condivisione e non quello di lucro; ci avvaliamo di testi di eminenti autorità in campo dell’alimentazione e del benessere, citandone sempre l’autore in fondo all’articolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*