Le virtù dell’Avena

Le sue caratteristiche nutrizionali e il fatto che si adatta senza problemi ai climi freddi umidi,

 

la fecero diventare il cereale più diffuso nelle regioni del Nord Europa dove, sino al secolo scorso, fu una delle basi dell’alimentazione.

Oggi è ancora ampiamente usata in Russia, in Scozia e Irlanda, dove il famoso porridge si prepara con farina ( o fiocchi) d’avena sottoposti a cottura molto lenta. E’ inoltre largamente coltivata in diverse zone dell’Asia.

Come alimento l’avena è ricca di cellulosa, proteine, sali minerali (contiene molto calcio e ferro, oltre a fosforo, magnesio ecc.) vitamine del gruppo B( B1, B2), PP, e D, fibre, grassi insaturi e acidi grassi essenziali importanti dal punto di vista nutrizionale. Nell’avena germogliata si ha un notevole incremento del complesso B.

E’ un alimento nutriente, ricostituente, riscaldante (aumenta la produzione di calore corporeo) stimola l’organismo ( anche la tiroide, quindi il metabolismo) e aiuta in caso di ansia, depressione, superlavoro intellettuale e stanchezza psichica.

Inoltre favorisce l’eliminazione del colesterolo nocivo e previene l’arteriosclerosi, ha un azione diuretica e la ricchezza di crusca la rende preziosa per l’intestino pigro e in caso di emorroidi.

La presenza nei chicchi di un ormone della crescita (auxina), unito all’alta percentuale di calcio e fosforo, la rende alimento adatto ai giovani in fase di sviluppo, ma anche durante la gravidanza, allattamento e svezzamento.

Poiché molto calorica (400 calorie circa per 100 grammi )va introdotta con moderazione nelle diete mirate a un calo di peso corporeo.

I soggetti più sensibili possono avere difficoltà a digerirla per la presenza di cellulosa e presentare fenomeni di intolleranza.

  • E’ indicata nelle astenie fisiche e intellettuali, nei deperimenti organici
  • Può essere utile anche nei casi di linfatismo e anemia e può migliorare la circolazione sanguigna.
  • Pare possa avere una favorevole influenza nei casi di sterilità e impotenza
  • Può essere un buon stimolante della tiroide
  • E’ protettiva dello smalto dentale esercitando una benefica funzione anticarie.

Il migliore utilizzo dell’avena è sotto forma di fiocchi crudi, aggiunti allo yogurt e alle  minestre.

Con la farina si prepara un ottimo pane e golosi biscotti.

 

Tratto da I Cereali proprietà, usi e virtù Demetra Edizioni

 

Leggi anche:

Avena con ceci e verdure

Bellezza e salute con L’Avena

I cereali il cibo più adatto all’uomo

 


About Alimentazione Benessere 501 Articoli
Il Progetto di Educazione Alimentare e Benessere del sito www.alimentazione-benesesere.it, ha lo scopo di sensibilizzazione e divulgazione dei principi generali di una corretta alimentazione e del benessere psico-fisico, con l’unico obiettivo di condivisione e non quello di lucro; ci avvaliamo di testi di eminenti autorità in campo dell’alimentazione e del benessere, citandone sempre l’autore in fondo all’articolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*