Bevande zuccherate associate a maggior rischio di depressione

I risultati preliminari di un nuovo studio, segnalano che le bevande zuccherate (dolcificate con zucchero o dolcificanti artificiali) è associato ad un aumento di rischio di sviluppare depressione.
Individui che hanno bevuto al giorno più di quattro lattine o bicchieri di bevande tipo soda dietetiche o dolcificate artificialmente, avevano un rischio quasi del 30 per cento in più di sviluppare depressione rispetto a coloro che non consumano bevande dietetiche. I bevitori regolari di soda avevano un rischio del 22 per cento.
I potenziali meccanismi attraverso cui l’assunzione di zucchero potrebbe esercitare un effetto tossico mentale, includono eccessiva produzione di insulina e resistenza alla leptina. Viene inoltre soppressa l’attività di un ormone chiave chiamato BDNF, che è troppo basso nei pazienti depressi, e la promozione di infiammazione cronica, che si pensa sia una causa primaria della depressione.
Precedenti studi hanno dimostrato che l’aspartame ha un effetto negativo sulla funzione cerebrale, neurologica, cognitiva, comportamentale e sulla salute in generale.
By Massimo Pandiani February 1, 2013
BBC News Health 8 Gennaio 21013
Leggi anche:
About Alimentazione Benessere 503 Articoli
Il Progetto di Educazione Alimentare e Benessere del sito www.alimentazione-benesesere.it, ha lo scopo di sensibilizzazione e divulgazione dei principi generali di una corretta alimentazione e del benessere psico-fisico, con l’unico obiettivo di condivisione e non quello di lucro; ci avvaliamo di testi di eminenti autorità in campo dell’alimentazione e del benessere, citandone sempre l’autore in fondo all’articolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*