I Veleni nel cibo :Gli additivi

Gli additivi, secondo la legge italiana sono”sostanze prive di potere nutritivo, che si aggiungono in qualsiasi fase della lavorazione alla superficie o nella massa degli alimenti,

per conservare nel tempo le caratteristiche chimiche-fisiche, per evitarne l’alterazione spontanea,o per impartire a ogni cibo particolari caratteristiche di sapore, odore, aspetto o consistenza”

Gli additivi si dividono in:

-Additivi involontari:residui che rimangono nei cibi nella fase di preparazione, ad esempio

  1. proliferazione di muffe,
  2. antibiotici ed estrogeni dati agli animali,
  3. residui di rame e ferro degli impianti,
  4. residui dei contenitori come PVC e cadmio (pericolosi)

-Additivi volontari:sostanze aggiunte ai cibi volontariamente dal produttore,ad esempio

-coloranti

-conservanti

-emulsionanti

-stabilizzanti

-addensanti

-gelificanti

-aromatizzanti

-acidificanti

-conservante

-emulsionanti

-stabilizzanti

-addensanti

-gelificanti

-aromatizzanti

-acidificanti

-antiagglomeranti

-antischiumogeni

Ogni additivo è contrassegnato da un numero preceduto da una lettera E, o solo con il nome.

Analizzare il cibo che consumiamo, informadosi  e controllando le etichette, identificheremo i veleni che ci troviamo nel piatto tutti i giorni, dandoci  modo di eliminarli, con un grosso vantaggio per la nostra salute e quella di tutta la famiglia.

Quindi se li conosci li eviti!

 

 

 

Leggi anche

Primi passi per una corretta alimentazione

L’importanza dell’acqua pura

La ricetta di primavera



About Alimentazione Benessere 502 Articoli
Il Progetto di Educazione Alimentare e Benessere del sito www.alimentazione-benesesere.it, ha lo scopo di sensibilizzazione e divulgazione dei principi generali di una corretta alimentazione e del benessere psico-fisico, con l’unico obiettivo di condivisione e non quello di lucro; ci avvaliamo di testi di eminenti autorità in campo dell’alimentazione e del benessere, citandone sempre l’autore in fondo all’articolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*