Il Sedano, antireumatico, depurativo di reni e fegato

L’abbondanza di minerali nel sedano, ne fanno un eccellente drenante del fegato. dei reni e delle vie respiratorie. Il sedano, originario dell’Europa e dell’Asia orientale,

appartenente alla famiglia delle ombrellifere, veniva coltivato fin dai tempi dei Greci e dei Romani e utilizzato per le sue caratteristiche curative.

Poco conosciuto oggi dal punto di vista curativo, il sedano, è molto ricco di vitamine e minerali, quali:

  • A, B 1,B2, C, PP,
  • minerali, in particolare potassio, ferro, manganese, fosforo,

e di:

  • oli essenziali,
  • flavonoidi,
  • asparagina,
  • colina

Grazie alla presenza della colina, il sedano aiuta a regolare il metabolismo dei grassi e ad riequilibrare il sistema nervoso.

L’abbondanza dei minerali nel sedano, ne fanno un eccellente drenante del fegato, dei reni e delle vie respiratorie.

Il sedano inoltre aiuta a mantenere l’equilibrio acido-basico del sangue, per un sicuro benessere di tutto il corpo.

Il sedano è molto utile per la salute perché:

  • Stimola le ghiandole surrenali, in caso di insufficienza, stimolando la produzione di adrenalina
  • Ottimo rimineralizzante
  • Antireumatico
  • Protettore del fegato
  • Diuretico
  • Affezioni polmonari
  • Depurativo
  • Drenante
  • Digestivo

Come riportato su: Il Cibo Cura Ed.Demetra

Come usare il sedano per un beneficio completo:

  • Crudo in pinzimonio o nell’insalata, depura le vie urinarie
  • In decotto, o infuso delle foglie e radici, come diuretico, depurativo, digestivo.
  • Come succo, come cura per l’artrosi, ½ bicchiere al giorno di succo per 2 o 3 settimane
  • Come succo, depurativo del sangue
  • Cotto con le patate per ottime creme
  • Come decotto per curare la tosse
  • Come infuso di semi per inappetenza e gas intestinali, 15 gr. di semi in 1litro di acqua bollente per 15 minuti
  • Il succo delle foglie come diuretico e disturbi renali

Come il prezzemolo, anche il sedano in forma di estratto, è controindicato alle donne in gravidanza.

Una ricetta veloce e golosa da fare con il sedano come “stuzzichino”:

  • Prendere le parti più tenere di un sedano al quale sono stati tolti i filamenti, lavarlo molto bene e asciugarlo.
  • Mettere in una ciotolina 3 cucchiai di ricotta mista( mucca a pecora) con un trito di salvia, scorzette di limone e pepe rosa e amalgamare bene il tutto, alla fine se piace,  si può essere aggiunto un pizzichino di curcuma.
  • Riempire i gambi di sedano con la crema di formaggio.

Una curiosità: per conservare il sedano è possibile farlo seccare al forno, tagliato fette di 1 centimetro.

Una bibita dissetante e rimineralizzante, diventa il succo di sedano se gli viene aggiunta la carota e il limone.


About Alimentazione Benessere 502 Articoli
Il Progetto di Educazione Alimentare e Benessere del sito www.alimentazione-benesesere.it, ha lo scopo di sensibilizzazione e divulgazione dei principi generali di una corretta alimentazione e del benessere psico-fisico, con l’unico obiettivo di condivisione e non quello di lucro; ci avvaliamo di testi di eminenti autorità in campo dell’alimentazione e del benessere, citandone sempre l’autore in fondo all’articolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*